12 Novembre 2020

Cistite: cosa fare quando si presenta

di Cosimo De Nunzio

La cistite appartiene alla famiglia delle infezioni vie urinarie. Questa patologia è frequente soprattutto nel sesso femminile, sia in età fertile sia in post menopausa.
I principali fattori di rischio sono collegati ad alterazioni ormonali o all’attività sessuale, oltre poi a condizioni predisponenti come la presenza di malformazioni urinarie o di patologie di tipo neurologico. La diagnosi è prevalentemente di tipo clinico e microbiologico.

In circa il 20-30% dei casi, dopo un caso di tipo acuto c’è il rischio di sviluppare una forma cronica e ricorrente. È in questi casi che è fondamentale non solo una terapia antibiotica, ma iniziare una profilassi in casi selezionati e una terapia profilattica di tipo comportamentale, con l’obiettivo di eliminare i fattori di rischio.
Scopri di più su www.cistiteaddio.it

ARGOMENTI TRATTATI