22 Febbraio 2021

PSA e Iperplasia prostatica benigna, cosa sono?

di Davide Arcaniolo

L’iperplasia benigna della prostata (o IPB) è una condizione estremamente frequente nella popolazione maschile, può raggiungere fino all’80% di incidenza nei pazienti fino a 80 anni di età. È una patologia con un fortissimo impatto sulla qualità di vita. Infatti tutti i sintomi ad essa collegati, come ad esempio il bisogno di urinare frequentemente o lo svegliarsi la notte per urinare sono sicuramente particolarmente invalidanti per il paziente.

Perché questo accade? Perché si ha un aumento del numero di cellule a livello della prostata. Noi sappiamo che le cellule prostatiche producono una proteina che si chiama Antigeno Prostatico Specifico o PSA. Questa proteina viene ad aumentare in tutte le condizioni patologiche della prostata, quindi nell’ipertrofia benigna perché c’è un aumento delle cellule ma anche nelle prostatiti quindi nei fenomeni infiammatori e anche e soprattutto nel tumore della prostata.