22 Febbraio 2021

IPB, diagnosi e aderenza terapeutica

di Corrado Franzese

È importante un fattore che è quello dell’aderenza terapeutica. Occorre far capire al paziente essenzialmente il momento più importante: occorre intervenire nel giusto momento perché se noi diamo spazio ai primi segnali di ostruzione e questi cominciano a fare danni al tessuto fibro-muscolare si interpone il momento della fibrosi, è inevitabile che man mano va avanti il processo si determinano dei danni irreversibili.

Difatti quest’unità funzionale vescica o prostata assume una connotazione dove la prostata diventa il killer della vescica. Allora è importante trasmettere il messaggio che è opportuno iniziare un processo diagnostico e terapeutico nel momento giusto, cioè nella fase iniziale.