10 Novembre 2020

Covid e tumore alla prostata: al via la campagna PRO

di Vincenzo Mirone

La prima ondata Covid ha causato ritardi e disagi ai pazienti che convivono con il tumore alla prostata, che hanno visto visite di controllo rimandate e terapie sospese. Oppure non hanno proseguito per loro scelta, spaventati dalla prospettiva di un contagio.

Per questo Fondazione PRO ha deciso di avviare una nuova campagna per ribadire l’assoluta e improrogabile necessità di affrontare a 360° un tumore particolarmente diffuso e frequente. Il primo passo è un booklet dedicato ai pazienti e che spiega perché è importante non abbandonare i trattamenti.

Clicca qui per scaricare il booklet.

ARGOMENTI TRATTATI