21 Dicembre 2020

La fertilità nel maschio over 50

Ad oggi possiamo dire che il maschio è completamente cambiato. Negli anni ’90 c’è stata la grande rivoluzione del Viagra che ha cambiato il trattamento delle patologie del maschio. Prima del ’98 non si parlava di andrologia e di erezione, era un tabù anche perché non si disponeva di nessun arma per combatterli.
Oggi il panorama è totalmente cambiato. SI parla di sessualità nel maschio e anche di fertilità in anni in cui un tempo gli uomini non avrebbero mai pensato di avere un figlio. Spesso molti pazienti 45-50enni vanno nei laboratori a chiedere un aiuto per la fertilità, ed è doveroso dargli tutto l’aiuto possibile, visto che ormai la società è cambiata radicalmente, assieme al concetto di genitorialità.
Il problema della fertilità nell’uomo in questa fascia di età è un problema interessante da approfondire.
Ne parliamo con il Prof. Tommaso Cai, urologo presso l’Ospedale Santa Chiara di Trento e Linee Guida Società Europea di Urologia.

ARGOMENTI TRATTATI