Canale fertilità

I problemi legati alla fertilità riguardano oltre il 15% delle coppie.

Una paternità sempre più spostata in avanti è uno dei fattori chiave, ma vi sono evidenze scientifiche anche sull’impatto ambientale e degli stili di vita. Come sostenere il percorso, spesso doloroso, degli uomini e delle loro compagne che cercano di avere un bambino?

Per questo nasce il canale Fertilità, curato da Alessandro Palmieri, docente di Urologia presso l’Università Federico II di Napoli e Presidente della Società Italiana di Andrologia.

Porsi il problema di conservare la propria fertilità, o di curarla in caso di problemi, non è sintomo di mancata virilità, ma l’esatto opposto. Significa prendersi cura del proprio essere maschi in maniera consapevole.